Women&Tech - Associazione Donne e Tecnologie

DONNE E TECNOLOGIE

ASSOCIAZIONE STEAM, NON SOLO STEM
Science, Technology, Engineering, Arts, Mathematics

 

Missione

Women&Tech-Associazione Donne e Tecnologie nasce nel 2009 da un’idea di Gianna Martinengo, condivisa da un network di aziende e persone che mettono a disposizione le proprie competenze per realizzarne la mission. Valorizzare il talento femminile nella tecnologia, nell’innovazione e nella ricerca scientifica, promuovere progetti e azioni finalizzate alla lotta agli stereotipi e alla discriminazione di genere, contribuire all'orientamento dei giovani ai mestieri del futuro e verso modelli imprenditoriali sostenibili sono gli obiettivi della Associazione.

Promuoviamo la condivisione e lo scambio di esperienze e competenze negli ambiti della tecnologia, innovazione sociale, sostenibilità, inclusione, capitale umano, competenze, life science, arte, cultura, creatività, gender gap e diversity.

Facciamo network. L’Associazione è aperta a tutti coloro che desiderano contribuire in modo volontario e diretto alla realizzazione degli obiettivi condivisi. È permeata dai principi dell’innovazione in tutte le sue componenti, a partire dagli associati (donne e uomini) che vantano esperienze professionali eterogenee e rappresentano l’eccellenza in vari settori di riferimento (imprenditoria, pubblica amministrazione, ricerca, Università, media, terzo settore e libera professione).

 

Ambiti di attività

Sviluppiamo progetti. Dal 2009 a oggi, l’Associazione ha ideato e realizzato 44 progetti e 80 eventi (coinvolgendo un pubblico di circa 12.000 persone) in partnership con realtà private e pubbliche.

Molteplici i contenuti che in questi anni sono stati trattati, attraverso eventi di respiro anche internazionale, che hanno riguardato le tecnologie nelle loro diverse sfaccettature, dall’Ict, alle Bio e Nanotecnologie, dalla Nutrizione alla Green Economy, ai Nuovi Materiali, alla Robotica. Nel progetto complessivo Women&Technologies® 2008-2020”, finalizzato a fare emergere il contributo specifico delle donne allo sviluppo e al progresso in tutti gli ambiti economico-produttivi, i temi di cui sopra sono stati approfonditi grazie a un lavoro di ricerca, di condivisione e trasferimento delle conoscenze, di comunicazione e disseminazione verso tutta la comunità. Nel dettaglio:

Conferenze internazionali (9, sino ad oggi) e Talk Event (14, sino ad oggi), che prevedono dialoghi tematici finalizzati alla divulgazione di argomenti di particolare attualità con gli attori del sistema pubblico e privato.

Premio “Le Tecnovisionarie®: riconoscimento assegnato a donne capaci di “inventare il futuro” attraverso una visione innovativa, sostenibile ed etica, che ha raccolto nelle 9 edizioni, a partire dal 2008, 900 segnalazioni e assegnato 84 premi.

“Future Camp Europe”: arrivata alla edizione dedicata ai giovani per orientarli ai mestieri della scienza e del futuro, avvicinarli alle varie realtà di eccellenza presenti sul territorio nazionale ed internazionale.

Nel corso degli anni l’Associazione ha coinvolto, 250 membri Università italiane ed estere, centri internazionali di ricerca, laboratori e dipartimenti scientifici, studiosi, accademici, Enti pubblici e Imprese, 350 relatori provenienti da 16 nazioni diverse, 6.000 partecipanti, 300 operatori della stampa, 80.000 visitatori unici, 120.000 accessi e 380.000 pagine visualizzate, 5.000 contatti social.

Comunichiamo attraverso il nuovo portale, principale strumento di comunicazione cross-mediale di tutti gli eventi, progetti ed iniziative promosse dall’Associazione ( www.womentech.eu ) e mediante i principali social network (Facebook, Twitter, Instagram).

 

Perché far parte di Women&Tech

  • fare rete, perché abbiamo un DNA comune: all’Associazione ci arrivi su invito condividendone gli stessi valori, credi nei rapporti interpersonali come arricchimento e confronto, operi con lo spirito sano del networking, vivi con equilibrio l’appartenenza al gruppo
  • ottenere la giusta visibilità partecipando in prima persona ai convegni e ai seminari, pubblicando un profilo sintetico sul sito o nella rubrica interna, mettendo a punto il proprio storytelling o case history professionale da condividere in occasioni che si possono creare per divulgarlo, garantendo la candidatura per le segnalazioni ai premi  
  • credere nella filantropia culturale per essere parte attiva del futuro che possiamo contribuire ad “inventare” sulle scienze della vita e dell’informazione
  • fare proprio il concetto di solidarietà tra associate

 

Come “vivere” l’Associazione – la formula “Amici”

Chi sente di avere, con l’Associazione, molte affinità, e intende avviare un percorso di vicinanza per entrare a far parte di questo network, ha diverse possibilità. Oltre alle classiche forme di sostegno, che sono indicate di seguito, è possibile scegliere la modalità “Amici di Donne e Tecnologie”. Si tratta di una formula – riservata alle persone fisiche - che consente a chi lo desidera di essere invitato a tutti gli eventi che vengono organizzati durante l’anno, nonché alle iniziative che vedono le associate protagoniste in qualità di relatrici o ospiti. Un modo efficace non solo per curare nuove relazioni, ma anche per affrontare - in modo qualificato - tematiche essenziali per lo sviluppo della figura femminile nel contesto imprenditoriale, scientifico, formativo, nazionale e internazionale.  

La quota di “Amico dell’Associazione” è pari a € 50 l’anno (non è previsto il diritto di voto in Assemblea).

 

Associarsi a Women&Tech - Associazione Donne e Tecnologie

L’Associazione Donne e Tecnologie si avvale di diverse forme di sostegno: associarsi a Donne e Tecnologie, sostenere i progetti e le iniziative, fare una donazione.

Se condividete gli obiettivi dell'Associazione e volete aiutarci a promuovere le attività e i progetti annuali; le iniziative ricorrenti: i talk event, il Premio "Le Tecnovisionarie" e FutureCamp Europe, potete associarvi.

Possono essere ammessi a far parte dell’Associazione con la qualifica di soci sostenitori le persone fisiche e/o giuridiche che desiderino contribuire tangibilmente allo sviluppo dell’Associazione. L’assemblea potrà infine, su proposta del Presidente della Associazione, nominare soci onorari quelle persone fisiche e/o giuridiche che si sono particolarmente distinte. 

La nostra Associazione è composta da varie tipologie di soci: ordinari, sostenitori, onorari.

  • Tipologie di Socio Ordinario:
    • Persona Fisica: quota associativa annuale € 300,00 (sono previste riduzioni del 60% per studenti universitari e under 40, riduzione del 20% per i ricercatori);
    • Enti Pubblici, Associazioni, Movimenti, Enti Morali e Organizzazioni NO Profit: € 400,00 annui;
    • Aziende e Professionisti con partita IVA: € 500,00 annui;
  • ​Socio Sostenitore:
  • La quota in qualità di socio sostenitore è di € 5.000,00.
  • Richiede la garanzia di tre Soci Ordinari che abbiano partecipato almeno da un anno alla vita associativa e deve essere approvata dal Consiglio Direttivo e ratificata dall'Assemblea a maggioranza semplice.
  • ​I soci onorari sono soci a vita e non hanno diritto di voto, ma solo di intervento, nelle assemblee.
  • Socio onorario:

È possibile versare la quota associativa (nuove iscrizioni o rinnovi) mediante versamento su

Banca Prossima
IBAN: IT18Y0335901600100000130871
Beneficiario: Associazione Donne e Tecnologie
Causale di versamento: Quota associativa

 

Per informazioni:

T.+39 02 3051 6019                                                

info@donnetecnologie.org | www.donnetecnologie.org | www.ewgf.eu

 

>> ENGLISH VERSION