Premio speciale “Spazio” alla salute 2010

Premio speciale: “Spazio” alla salute
Destinato a donne impegnate nell’innovazione aerospaziale in ambito salute, oppure nel trasferimento tecnologico dalla ricerca aerospaziale all’ambito salute. “Tecnovisionarie” dallo straordinario all’ordinario.

Simonetta Di Pippo, Direttrice voli abitati, ESA.
Motivazione: È stata proposta per l'attività che il suo Direttorato svolge in favore della ricerca biomedica nei voli spaziali abitati, in particolare sulla Stazione Spaziale Internazionale, con la prospettiva di acquisire conoscenze fondamentali per l'adattamento dell'uomo all'ambiente spaziale e favorire il trasferimento di tali conoscenze su applicazioni mediche che possano migliorare il benessere delle persone qui sulla Terra. Convinta sostenitrice del ruolo fondamentale della ricerca e dello sviluppo tecnologico come fonti di innovazioni volte a migliorare le nostre condizioni di vita, riteniamo vada contestualmente premiato l'esempio che Simonetta Di Pippo dà, con la sua esperienza e le sue idee, alle donne che vogliono impegnarsi nell'innovazione aerospaziale. Per dare maggiore visibilità alle donne nella comunità aerospaziale ha fondato l'Associazione 'Women in Aerospace – Europe'' (WIA- Europe) ed è la prima donna direttore nella storia dell'ESA e l'unica al mondo a dirigere il settore dei voli spaziali abitati.
Consegna il premio:  Carol Z. Perez, Console Generale degli Stati Uniti presso il Consolato Generale di Milano.

Orario dell'intervento: 
20:20 - 20:30
Data intervento: 
Lunedì, 8 Novembre, 2010

Protagonisti