Premio Bio e Nano WomenTech 2010

1º Premio  “Bio e Nano WomenTech”
Il Primo Premio è destinato a donne che hanno dedicato la propria passione e professionalità “tecnovisionaria” a due ambiti fondamentali del rapporto tra scienza, salute e tecnologia: Biotecnologia e Nanotecnologia.

Alessandra Biffi, San Raffaele-Telethon Institute for Gene Therapy , Milano.
Motivazione: Per la sua determinazione nella ricerca di terapie geniche con cui combattere le malattie genetiche dell'infanzia. Ha dedicato infatti gli ultimi 10 anni della sua carriera scientifica a studiare i diversi aspetti della terapia genica fino ad arrivare a testarne l'efficacia contro una gravissima malattia neurodegenerativa che colpisce già nei primi anni di vita: la leucodistrofia metacromatica. I suoi risultati sono stati pubblicati su prestigiose riviste internazionali e hanno permesso di passare dalla ricerca in laboratorio alla sperimentazione sull'uomo.
Consegna il premio: Alberto Cavalli, Sottosegretario del Presidente per Università e Ricerca, Regione Lombardia.

Orario dell'intervento: 
20:00 - 20:10
Data intervento: 
Lunedì, 8 Novembre, 2010

Protagonisti

Alessandra Biffi

San Raffaele-Telethon Institute for Gene Therapy , Milano