Women & Technologies: e-Nutrition (2013)

5 novembre 2013

La conferenza internazionale Women&Technologies® ha un duplice obiettivo: in primo luogo quello di aumentare la consapevolezza individuale (indipendentemente dalla nazionalità, sesso, età, estrazione sociale, tipo di cultura e specifiche attitudini) riguardo l’importanza delle tematiche relative alla salvaguardia del pianeta e al futuro delle nuove generazioni che sono intimamente legate all’innovazione in campo tecnologico; in secondo luogo quello di motivare i giovani, la "generazione 2015" verso scelte professionali fondate sulla trasversalità delle tecnologie e l'acquisizione di conoscenze e abilità mediante adeguati percorsi di apprendimento sia formali (scuola e università) sia informali. Infatti la sfida di preparare la "generazione 2015" al mondo futuro richiede la promozione di competenze basate sull'integrazione tra le conoscenze tipiche delle discipline formali, come matematica e logica, e quelle derivanti dalle scienze umane quali psicologia, scienze sociali, scienze cognitive, pedagogia, antropologia, linguistica e studi letterari.

Il mondo dell'impresa nella sua trasformazione dalla centralità del prodotto a quella del servizio, richiede professionalità che tengano conto delle esigenze della persona, dell'ambiente, delle interazioni sociali, della solidarietà, dei valori. Conseguentemente la stessa forma di cambiamento deve essere introdotta come "buona pratica" nella pubblica amministrazione. Ciò che crea innovazione sono non solo le tecnologie ma le persone, con la loro capacità di concepire diversamente i problemi e di identificare nuovi obiettivi. lLa conferenza intendeinoltre fare emergere il contributo specifico delle donne a questo approccio per il progresso : le donne hanno dimostrato non solo di essere attente fruitrici di tecnologie, esprimendo una notevole saggezza e creatività nell'adattarle al loro sistema di relazioni sociali e all'esigenza della sostenibilità, ma anche di saper dare un contributo sempre maggiore alla creazione di tecnologie e all'introduzione di innovazioni. E' fondamentale quindi che aumenti il numero di donne che considerino le tecnologie, qualunque professione abbiano scelto, come terreno e opportunità intorno a cui sviluppare creatività e innovazione. E' parte integrante della conferenza anche il premio "Le Tecnovisionarie®" che ha lo scopo di valorizzare donne capaci di "inventare il futuro" creando tecnologie, donne che con il proprio lavoro hanno testimoniato di saper coniugare creatività, innovazione e qualità della vita.

Women&Technologies® 2013 prosegue il cammino del triennio dedicato all'alimentazione avviato con l'edizione 2012, un tema fortemente correlato alla salute, alla sostenibilità e all'innovazione.

L'impostazione della Conferenza prevede un dibattito sull'applicazione della scienza e della tecnologia in favore di un'alimentazione (e uno stile di vita) consapevole. L'obiettivo è quello di fornire una visione olistica (e fruibile dal consumatore finale) delle nuove frontiere e sfide perla definizione di una ’alimentazione diretta alla prevenzione, per lo sviluppo di un'agricoltura e di una produzione sostenibile  capace di favorire le piccole e medie imprese del settore che rappresentano un'eccellenza da tutelare, per la promozione di ricerche innovative che coinvolgano lo sviluppo di tecnologie e approcci ecosostenibili nei diversi settori collegati all’alimentazione  nonché per migliorare la comunicazione al consumatore ed in particolarela trasparenza e la veridicità dell'informazione associata all’alimentazione.

Questi aspetti saranno affrontati attraverso 3 tavole tematiche:

  • Alimentazione e salute
    E’ ampiamente dimostrato che l'alimentazione e lo stile di vita in genere condizionano significativamente la salute contribuendo a ridurre o aumentare i fattori di rischio per lo sviluppo delle principali malattie cronico-degenerative.Da una parte la scelta di modelli alimentari protettivi, dall’altra il perseguimento di una vita adeguatamente attiva sembrano essere alla base della  promozione della salute. Nasce quindi l'esigenza di comprendere sempre meglio la funzione di alcuni alimenti e/o dei loro componenti nonché gli effetti dell’attività fisica in relazione al potenziale impatto sulla salute e il benessere in generale.
  • Alimentazione e sostenibilità
    Grazie ai recenti progressi della Scienza della Sostenibilità (Sustainability Science) è oggi possibile individuare nuovi e prioritari fronti di innovazione e di ricerca attraverso i quali garantire la salvaguardia delle risorse dalle quali dipende la qualità della vita. Analisi più approfondite, innovazioni di prodotto più integrate, pianificazioni più attente e consapevoli saranno garanzia per una rinnovata gestione dei delicati rapporti tra alimentazione e territorio, campagna e città, sicurezza alimentare e salvaguardia delle risorse, mercati locali e mercati internazionali.
  • Alimentazione e innovazione
    Le proposte della ricerca delle aziende rispetto alla richiesta di alimenti tradizionali e/o innovativi di elevata qualità e caratteristiche nutrizionali e funzionali ai fini della promozione della salute e la discussione critica sulleproblematiche che riguardano la comunicazione al consumatore: dall’etichettatura ai claims nutrizionali fino ai temi della nutraceutica e della integrazione.e. L'innovazione in campo alimentare declinata attraverso gli esempi delle tecnologie del packaging  e  dell'ecosostenibilità.

In ciascuna delle tre tavole rotonde saranno presenti qualificati relatori appartenenti ai settori della ricerca, dell'impresa e dei consumatori.

Intervento di Amelia Fiorilli | Women&Technologies: e-Nutrition (Edizione 2013)

Women&Technologies: e-Nutrition (Edizione 2013)
Intervento di Amelia Fiorilli, Dipartimento di Scienze Biomediche per la Salute, Università degli Studi di Milano, alla prima tavola rotonda, "Alimentazione e Salute".

Intervento di Amelia Fiorilli
Ospiti/Relatori: 

Intervento di Silvana Mazza | Women&Technologies: e-Nutrition (Edizione 2013)

Women&Technologies: e-Nutrition (Edizione 2013)
Intervento di Silvana Mazza, Responsabile S.S. Igiene Nutrizione, ASL Milano, alla prima tavola rotonda, "Alimentazione e Salute".

Intervento di Silvana Mazza
Ospiti/Relatori: 

Intervento di Paolo Simonetti | Women&Technologies: e-Nutrition (Edizione 2013)

Women&Technologies: e-Nutrition (Edizione 2013)
Intervento di Paolo Simonetti, DeFENS (Department of Food Environmental and Nutritional Sciences) - Division of Human Nutrition, alla prima tavola rotonda, "Alimentazione e Salute".

Intervento di Paolo Simonetti
Ospiti/Relatori: 

Intervento di Aida Turrini | Women&Technologies: e-Nutrition (Edizione 2013)

Women&Technologies: e-Nutrition (Edizione 2013)
Intervento di Aida Turrini, Consiglio per la Ricerca e la sperimentazione in Agricoltura - Centro di Ricerca per gli alimenti e la nutrizione (C.R.NUT.), alla prima tavola rotonda, "Alimentazione e Salute"

Intervento di Aida Turrini
Ospiti/Relatori: 

Intervento di Francesco Visioli | Women&Technologies: e-Nutrition (Edizione 2013)

Women&Technologies: e-Nutrition (Edizione 2013)
Intervento di Francesco Visioli, Laboratory of Functional Foods, IMDEA-Food, Madrid, alla prima tavola rotonda, "Alimentazione e Salute".

Intervento di Francesco Visioli
Ospiti/Relatori: 

Intervento di Paola De Santis | Women&Technologies: e-Nutrition (Edizione 2013)

Women&Technologies: e-Nutrition (Edizione 2013)
Intervento di Paola De Santis, Research Assistant, Agrobiodiversity and Ecosystem Services Programme, Biodiversity International, alla seconda tavola rotonda "Alimentazione e Sostenibilità".

Intervento di Paola De Santis
Ospiti/Relatori: 

Intervento di Andrea Giussani | Women&Technologies: e-Nutrition (Edizione 2013)

Women&Technologies: e-Nutrition (Edizione 2013)
Intervento di Andrea Giussani, Presidente Fondazione Banco alimentare Onlus, alla seconda tavola rotonda, "Alimentazione e Sostenibilità".

Intervento di Andrea Giussani
Ospiti/Relatori: 

Intervento di Carmine Guanci | Women&Technologies: e-Nutrition (Edizione 2013)

Women&Technologies: e-Nutrition (Edizione 2013)
Intervento di Carmine Guanci, Responsabile Sviluppo e Innovazione, Vesti Solidale Onlus, alla seconda tavola rotonda, "Alimentazione e Sostenibilità".

Intervento di Carmine Guanci
Ospiti/Relatori: 

Intervento di Daniela Poli | Women&Technologies: e-Nutrition (Edizione 2013)

Women&Technologies: e-Nutrition (Edizione 2013)
Intervento di Daniela Poli, Direttrice della Rivista della Società dei Terristorialisti, alla seconda tavola rotonda, "Alimentazione e Sostenibilità".

Intervento di Daniela Poli
Ospiti/Relatori: 

Intervento di Vittorio Gagliardi | Women&Technologies: e-Nutrition (Edizione 2013)

Women&Technologies: e-Nutrition (Edizione 2013)
Intervento di Vittorio Gagliardi, Presidente IIAS (Istituto Italiano Alimenti Surgelati), alla terza tavola rotonda, "Alimentazione e Innovazione".

 

Intervento di Vittorio Gagliardi
Ospiti/Relatori: 

Intervento di Sebastiano Porretta | Women&Technologies: e-Nutrition (Edizione 2013)

Women&Technologies: e-Nutrition (Edizione 2013)
Intervento di Sebastiano Porretta, Presidente AITA (Associazione Italiana di Tecnologia Alimentare), alla terza tavola rotonda, "Alimentazione e Innovazione".

Intervento di Sebastiano Porretta
Ospiti/Relatori: 

Intervento conclusivo dei lavori di Hugo De Vries | Women&Technologies: e-Nutrition (Edizione 2013)

Women&Technologies (Edizione 2013)
Intervento conclusivo dei lavori di Hugo De Vries, Board Member of the European Federation of Food Science and Technology, Member the Unesco Chair on sustainable food systems, Directeur UMR 1208 Ingenierie des Agropolymères et Technologies Emergentes, Montpellier.

Intervento conclusivo dei lavori di Hugo De Vries
Ospiti/Relatori: