Women & Technologies®: e-Health (2011)

7 novembre 2011

IV edizione
Conferenza Internazionale  
Women
&Technologies®: e-Health
e Premio “Le Tecnovisionarie®” 2011
Bio e Nanotech

Con l’adesione del Presidente della Repubblica

 

Anche la quarta edizione della Conferenza Internazionale “Women&Technologies®”  e del Premio Internazionale “Le Tecnovisionarie®” 2011 si è confermata un appuntamento di richiamo e di successo nel panorama scientifico internazionale.
Dal 2008, “Women&Technologies® 2008-2015” propone una visione nuova del rapporto tra donne e tecnologie affrontata non come problematica di genere ma come strumento per valorizzare il talento femminile negli ambiti della ricerca, dello sviluppo tecnologico e dell’innovazione, con particolare riguardo ai temi d’interesse di Expo 2015. L’edizione 2011, dopo le precedenti dedicate al settore dell’ICT, si è incentrata sulla Ricerca e l’Innovazione nell’ambito Salute, con particolare enfasi sulle tecnologie applicate sia alla diagnosi precoce delle malattie sia alla cura delle patologie anche rare. Una sezione importante del convegno è stata dedicata al ruolo delle donne nelle professioni della ricerca e della tecnologia della salute. Così Gianna Martinengo, ideatrice e chairperson di Women&Technologies®, spiega la sfida alla base dell’iniziativa: «Il nostro obiettivo quest'anno, analogamente ai precedenti, era dimostrare l'eccellenza del contributo femminile nelle attività di alta tecnologia. Nonostante questa evidenza, è ancora radicato il pregiudizio che ricerca scientifica e tecnologie siano competenze maschili; questo impedisce al Paese di utilizzare appieno talenti e capacità di entrambi i generi per il suo sviluppo. Con Women&Technologies® aumentiamo la consapevolezza di tutti sulle potenzialità, la creatività, la quantità e qualità del contributo femminile nei settori della ricerca ed innovazione».

Contributi, Collaborazioni e Partner
Il forte e motivato coinvolgimento di partner costituito da un fitto numero di enti, aziende e istituzioni, insieme ai patrocini e alle presenze istituzionali hanno evidenziato l’importanza dell’iniziativa e la necessità di continuare sulla strada intrapresa dell’identificazione e valorizzazione di “temi” e “persone” finalizzate alla crescita e allo sviluppo del paese.
La conferenza ha ricevuto l’adesione del Presidente della Repubblica ed è stata promossa dall’Associazione Donne e Tecnologie, in partnership con il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia "Leonardo da Vinci", che ha ospitato l’evento. È stata realizzata con il contributo di Camera di Commercio di Milano. Intesa Sanpaolo, Farmindustria, Assolombarda, Gruppo Multimedica, Diagramma, TT factor, Areta International, SEA aeroporti di Milano, ATM, hanno partecipato nel ruolo di partner. L’evento è stato organizzato da Didael KTS, con Radio 24 in qualità di media partner. Alla realizzazione della Conferenza e della Cena di Gala conclusiva hanno contribuito anche Credit Suisse, Grafica Metelliana,  ITG, Sevengrams e Moët Hennessy Italia.
L’edizione 2011 ha ricevuto i patrocini istituzionali del Ministro della Gioventù, del Ministro per la pubblica amministrazione e l’innovazione, della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità, della Regione Lombardia, e della Provincia di Milano – Pari opportunità.
L’iniziativa si è aggiudicata la medaglia che il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha voluto destinare quale suo premio di rappresentanza.

Women&Technologies®: i Protagonisti
Personalità del mondo scientifico, accademico, politico ed istituzionale hanno partecipato alla conferenza e alla cerimonia di consegna del Premio “Le Tecnovisionarie®” 2011: donne ma anche uomini che hanno rafforzato la presenza e l’incisività femminile.
La quarta edizione di Women&Technologies®sotto la guida di Gianna Martinengo, che del rapporto tra tecnologie e innovazione ha fatto uno dei temi principali della sua vita professionale di ricercatrice e imprenditrice, ha visto il coinvolgimento di 13 membri del Comitato Strategico, 17 membri del Comitato di Programma, 21 qualificati Relatori, 8 membri della Giuria del Premio “Le Tecnovisionarie®” 2011, 2 personalità intervenuti per i saluti istituzionali ed, infine, un comitato organizzativo che si è avvalso del contributo appassionato di 50 donne e uomini associati e amici dell’Associazione Donne e Tecnologie.

La Conferenza
La giornata è iniziata con i saluti del Direttore Generale del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci” Fiorenzo Galli e del Presidente del Comitato Strategico di Women&Technologies® Sergio Dompé. Dopo il discorso di apertura di Gianna Martinengo, sono iniziate le prime due tavole rotonde coordinate rispettivamente da Daniela Bellomo, Direttore Generale di TT Factor e Maria Luisa Nolli, CEO di Areta International. A coordinare la tavola rotonda del pomeriggio è intervenuta  Alessandra Perrazzelli, Responsabile Ufficio International Regulatory adn Antitrust Affairs, Intesa Sanpaolo.
Sono, inoltre, pervenuti i saluti di Giorgia Meloni, Ministro della Gioventù e di Roberto Formigoni, Presidente della Regione Lombardia.

Le 3 Tavole Rotonde della Conferenza
I temi trattati nelle 3 tavole rotonde, oltre all’elevato rigore scientifico, sono stati preziosi anche dal punto di vista divulgativo e di orientamento per i numerosi partecipanti non addetti ai lavori e giovani presenti in sala.
La discussione intorno alla prima tavola rotonda Nuove frontiere per diagnosi e terapia: biomarcatori, imaging e robotica ha riguardato l’evoluzione dell’industria biotech, che ha registrato una grande crescita a livello nazionale e internazionale portando sul mercato una serie di farmaci innovativi. I risultati dell’innovazione biotech sono già disponibili per i pazienti, ma sono ancora poco conosciuti. Con la seconda tavola rotonda “Malattie rare e neglette” si è sottolineata la presenza, nell’ambito dei nuovi farmaci che stanno rivoluzionando il mondo della medicina, di una nicchia molto innovativa di biofarmaci che sono dei medicinali per selezionati pazienti e per la cura di patologie non curabili con i farmaci tradizionali. L’ultima tavola rotonda “Del valore delle Donne” ha affrontato il tema della necessità di costruire in Italia, come già accade in altri paesi, un ponte tra la ricerca e la finanza per creare aziende e sostenere lo sviluppo di farmaci nuovi, generando allo stesso tempo ricchezza e posti di lavoro “qualificati”. La discussione si è incentrata in particolare sul modello delle spin-off universitarie, di grande successo negli USA e molto appetibile per i venture capitalist in altri paesi, ma in Italia fortemente sottodimensionato.

 

Il laboratorio permanente: verso l’Edizione 2012
L’edizione 2012 rappresenterà la conferenza di apertura del triennio dedicato all’alimentazione, un tema fortemente correlato alla salute, alla sostenibilità e all’innovazione. L’impostazione della Conferenza prevede un dibattito sull’applicazione della scienza e della tecnologia in favore di un’alimentazione consapevole con particolare riguardo alla figura femminile, da sempre legata al tema della nutrizione. L’obiettivo è quello di fornire una visione completa e fruibile dal consumatore finale delle nuove frontiere della alimentazione connesse con la prevenzione, con lo sviluppo di un’agricoltura sostenibile e il sostegno alle piccole e medie imprese del settore che rappresentano un’eccellenza da tutelare e con le proposte più innovative da parte della ricerca sul packaging, sulla trasparenza dell’informazione e sulle tecnologie ecosostenibili.

L’aspetto interessante e allo stesso tempo innovativo dell’approccio di Women&Technologies® è che lo sviluppo del tema è affidato, alimentato, stimolato dal Laboratorio creativo, fisico e virtuale sui temi della Conferenza. Si tratta di un laboratorio aperto tutto l’anno che ha come punto di riferimento il portale www.womentech.info e la rete di professionisti, esperti o semplici curiosi dei temi in discussione che vengono coinvolti attraverso i gruppi dedicati sia sul blog sia sui principali social networks.
Il Laboratorio si alimenta inoltre di iniziative organizzate negli ambiti degli eventi che preparano la conferenza Women&Technologies® (2008-2015).
Quindi, a partire da oggi e durante tutto l’anno sarà possibile monitorare e far parte dello sviluppo del tema portante per contribuire a far nascere l’edizione 2012 di Women&Technologies®.
Il portale continuerà ad essere attivo e diventerà il fulcro di una discussione aperta sui temi della conferenza, raccogliendo e diffondendo i contributi di tutti gli interessati; in questo modo costituirà un importante elemento di continuità in vista della nuova "edizione 2012" di Women&Technologies®.

Atti multimediali

Servizio Fotografico
È stato realizzato un servizio fotografico che, previa autorizzazione dei Protagonisti della Conferenza, è stato pubblicato sul portale della conferenza.
La galleria fotografica è visionabile a questo indirizzo:
http://www.womentech.eu/index.php/womentech-2011/gallery-womenatechnologies-2011.html

Produzione video
Per la conferenza sono stati realizzati i seguenti clip video:

Produzione spot radiofonico
Radio24 (Gruppo Sole 24 Ore) ha prodotto e inserito nella programmazione delle 2 settimane antecedenti alla conferenza uno spot di 30’’.
http://www.womentech.eu/index.php/ultime-notizie-1/al-via-la-promozione-della-conferenza-womenatechnologies-su-radio24.html

Messaggio di saluto di Giorgia Meloni | Women&Technologies: e-Health (Edizione 2011)

Roma, 6 novembre 2011

Gentile dottoressa Martinengo,

La ringrazio per avermi invitato a partecipare alla Quarta Edizione della Conferenza “Womens & Technologies®: e-Health” ma, a causa di improrogabili impegni assunti in precedenza, sono costretta a declinare il Suo cortese invito.

Messaggio di saluto di Roberto Formigoni | Women&Technologies: e-Health (Edizione 2011)

Milano, 4 novembre 2011

 

Gentile Presidente Martinengo,

Le sono grato per l'invito alla Quarta Edizione della Conferenza Internazionale Women and Technologies. Pur non potendo partecipare, desidero comunque manifestare la mia personale adesione a questo evento, che costituisce un importante momento di confronto sulle tecnologie applicate alla salute.

Saluti di Fiorenzo Galli | Women&Technologies: e-Health (Edizione 2011)

Women&Technologies (Edizione 2011)
Saluti di Fiorenzo Galli, direttore generale del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia "Leonardo da Vinci" di Milano

Saluti di Fiorenzo Galli
Ospiti/Relatori: 

Saluti e introduzione di Gianna Martinengo | Women&Technologies: e-Health (Edizione 2011)

Women&Technologies (Edizione 2011)
Saluti e introduzione di Gianna Martinengo, ideatrice e chairperson della Conferenza Internazionale Women&Technologies e Presidente di Associazione Donne e Tecnologie

Saluti e introduzione di Gianna Martinengo
Ospiti/Relatori: 

Introduzione di Daniela Bellomo | Women&Technologies: e-Health (Edizione 2011)

Women&Technologies (Edizione 2011)
Introduzione alla Tavola Rotonda "Nuove frontiere per diagnosi e terapia: biomarcatori, imaging e robotica" da parte della Coordinatrice Daniela Bellomo, Direttore Generale TT Factor, Campus IFOM-IEO

Introduzione di Daniela Bellomo
Ospiti/Relatori: 

Intervento di Valeria Panebianco | Women&Technologies: e-Health (Edizione 2011)

Women&Technologies (Edizione 2011)
Intervento di Valeria Panebianco, Radiologa, Dipartimento di Scienze Radiologiche, Oncologiche e Anatomo-Patologiche, Policlinico Umberto I, Roma

Intervento di Valeria Panebianco
Ospiti/Relatori: 

Intervento di Maria Picchio | Women&Technologies: e-Health (Edizione 2011)

Women&Technologies (Edizione 2011)
Intervento di Maria Picchio, Ricercatrice, Unità di Medicina Nucleare e Centro PET, Fondazione San Raffaele del Monte Tabor, Milano

Intervento di Maria Picchio
Ospiti/Relatori: 

Intervento di Maria Rescigno | Women&Technologies: e-Health (Edizione 2011)

Women&Technologies (Edizione 2011)
​Intervento di Maria Rescigno, Director, Immunobiology of Dendritic Cells and Immunotherapy, European Institute of Oncology, Dept. of Experimental Oncology

Intervento di Maria Rescigno
Ospiti/Relatori: 

Intervento di Giulia Veronesi | Women&Technologies: e-Health (Edizione 2011)

Women&Technologies (Edizione 2011)
Intervento di Giulia Veronesi, Director, Lung Cancer Early Detection Unit, Division of Thoracic Surgery, European Institute of Oncology

Intervento di Giulia Veronesi
Ospiti/Relatori: 

Intervento di Ariela Benigni | Women&Technologies: e-Health (Edizione 2011)

Women&Technologies (Edizione 2011)
Intervento di Ariela Benigni, Capo Dipartimento di Medicina Molecolare Istituto di Ricerche Farmacologiche "Mario Negri", Centro Anna Maria Astori

Intervento di Ariela Benigni
Ospiti/Relatori: 

Primo intervento di Carmela Di Gregorio | Women&Technologies: e-Health (Edizione 2011)

Women&Technologies (Edizione 2011)
Intervento di Carmela Di Gregorio, Responsabile della Struttura semplice "Patologia dei tumori ereditari: ottimizzazione dei percorsi diagnostici terapeutici" Anatomia ed Istologia Patologica, Azienda Ospedaliero-Universitaria di Modena

Intervento di Carmela Di Gregorio
Ospiti/Relatori: 

Secondo intervento di Ariela Benigni | Women&Technologies: e-Health (Edizione 2011)

Women&Technologies (Edizione 2011)
Intervento di Ariela Benigni, Capo Dipartimento di Medicina Molecolare Istituto di Ricerche Farmacologiche "Mario Negri", Centro Anna Maria Astori

Intervento di Ariela Benigni
Ospiti/Relatori: 

Secondo intervento di Carmela Di Gregorio | Women&Technologies: e-Health (Edizione 2011)

Women&Technologies (Edizione 2011)
Intervento di Carmela Di Gregorio, Responsabile della Struttura semplice "Patologia dei tumori ereditari: ottimizzazione dei percorsi diagnostici terapeutici" Anatomia ed Istologia Patologica, Azienda Ospedaliero-Universitaria di Modena

Intervento di Carmela Di Gregorio
Ospiti/Relatori: 

Introduzione di Alessandra Perrazzelli | Women&Technologies: e-Health (Edizione 2011)

Women&Technologies (Edizione 2011)
Introduzione di Alessandra Perrazzelli, coordinatrice della tavola rotonda "Del Valore delle Donne"
Responsabile Ufficio International Regulatory adn Antitrust Affairs, Intesa Sanpaolo, CEO Intesa Sanpaolo Eurodesk, Presidente Valore D

Introduzione di Alessandra Perrazzelli
Ospiti/Relatori: 

Intervento di Luca Buccoliero | Women&Technologies: e-Health (Edizione 2011)

Women&Technologies (Edizione 2011)
Tavola Rotonda "Del Valore delle Donne"
Intervento di Luca Buccoliero, Professore, Marketing Department, Università Bocconi, Milano

Intervento di Luca Buccoliero
Ospiti/Relatori: 

Intervento di Gabriella Pravettoni | Women&Technologies: e-Health (Edizione 2011)

Women&Technologies (Edizione 2011)
Tavola Rotonda "Del Valore delle Donne"
Intervento di Gabriella Pravettoni, Professore Ordinario di Psicologia, Università degli Studi di Milano

Intervento di Gabriella Pravettoni
Ospiti/Relatori: 

Intervento di Roberta De Monticelli | Women&Technologies: e-Health (Edizione 2011)

Women&Technologies (Edizione 2011)
Tavola Rotonda "Del Valore delle Donne"
Intervento di Roberta De Monticelli, Professore Ordinario di Filosofia della persona, Università Vita-Salute San Raffaele

Intervento di Roberta De Monticelli
Ospiti/Relatori: 

Intervento di Maurizio Ferrera | Women&Technologies: e-Health (Edizione 2011)

Women&Technologies (Edizione 2011)
Tavola Rotonda "Del Valore delle Donne"
Intervento di Maurizio Ferrera, Professore ordinario di Scienza Politica, Facoltà di Scienze Politiche, Università degli Studi di Milano, Presidente della Graduate School in Social, Economic and Political Studies, Università degli Studi di Milano

Intervento di Maurizio Ferrera
Ospiti/Relatori: