FutureCamp Europe Biotech

Data evento: 
15 Ottobre 2015

Giovedì 15 ottobre, nell'ambito del palinsesto degli eventi di Expo Women Global Forum (EWGF – www.ewgf.eu) si è svolto il VI appuntamento annuale di "FutureCamp Europe: job projects for young people": un incontro interattivo, ideato e organizzato dall'Associazione Donne e Tecnologie, rivolto a giovani, docenti e genitori interessati a scoprire e capire come addentrarsi e orientarsi nei settori professionali emergenti in Europa nel prossimo futuro, organizzato in collaborazione con l'Acquario Civico di Milano, sede dell'iniziativa, l'Ufficio di Comunicazione del Parlamento Europeo a Milano, Lenovo Education, Lego Education e CampuStore.

"FutureCamp Europe: Biotech" si è tenuto all'interno della terza edizione della European Biotech Week: un'intera settimana (dal 12 al 18 ottobre) dedicata al settore delle biotecnologie e promossa da EuropaBio (Associazione europea delle biotecnologie). Assobiotec è il partner italiano della manifestazione e il promotore di numerose iniziative su tutto il territorio nazionale, volte a promuovere il ruolo delle biotecnologie nel miglioramento della qualità della vita.

Durante l'edizione 2015 il "FutureCamp Europe" si sono analizzati in particolare i temi legati alle Biotecnologie applicate al settore dell'Agrofood, attraverso le esperienze e le competenze di giovani imprenditori, docenti e ricercatori che sono riusciti a fare della propria passione un mestiere..

Le biotecnologie sono una delle grandi rivoluzioni dei nostri tempi. Sono un insieme di tecnologie trasversali che attraversano tutti i settori della nostra vita e che hanno un impatto sulla salute, alimentazione, ambiente  e candidate a modificare i nostri stili di vita. Le testimonianze hanno spaziato dal tema dell'obesità, che oggi colpisce oltre il 30% delle popolazioni industrializzate, a una nuova alimentazione comprendente proteine provenienti dalla bioconversione  di rifiuti organici, di cui gli insetti sono un ottima sorgente, dalla rimozione di sostanze tossiche dal suolo e dalle acque mediante l'uso di batteri a nuove tecnologie di analisi a basso costo.  

Dall'incontro e confronto diretto con queste realtà, i 130 ragazzi e ragazze della scuola I.C.S. Cardarelli e Associazione Famiglia e Scuola Faes hanno ricevuto informazioni pratiche e ricavare stimoli per la definizione e costruzione di un percorso di studi in sintonia con le proprie inclinazioni e le richieste del mercato del lavoro

Hanno portato la propria testimonianza: Nicoletta Ancona, Maria Luisa Nolli, Veronica Cremonesi, Elena Giordano, Daniela Jabes, Lucia Cavalca, Costanza Jucker, Fabio Giavazzi, Guido Terni, Nadia Benedetti, Pietro Alberti.
Erano presenti: Bruno Marasà, Leonardo Vingiani, Fiorenza Seghetti, Aldo Domina, Raffaella Fiz e Gianna Martinengo.

I partecipanti hanno ricevuto alcuni doni messi a disposizione dall'Ufficio d'Informazione del Parlamento Europeo a Milano e da Lenovo, una merenda offerta da Kellogg's, i volumi "Io ricordo" e "Missione Terra: dal campo alla tavola" pubblicati da Federchimica e il glossario "Biotechstart" redatto da Associazione Donne e Tecnologie.

Lenovo (società leader mondiale nei PC e ai primi posti anche nei mercati smartphone e tablet) e Lego Education hanno messo a disposizione rispettivamente 25 Lenovo Thinkpad Helix e 4 LEGO® MINDSTORMS® EducationEV3. I premi saranno assegnati e consegnati in un successivo evento, dedicato ed allargato a tutti gli alunni delle due scuole partecipanti alle classi che si distingueranno per l'originalità e la creatività  nell'elaborazione di disegni, testi, percorsi didattici, domande o interviste video. Contenuti sull'incontro saranno condivisi su Expo Women Global Forum e sui principali social network .

Che cos'è FutureCamp Europe

Due sono le componenti essenziali del futuro dell'Europa e del nostro Paese: uguaglianza e giovani. Noi vogliamo coniugarle in modo da contribuire a trasformare l'attuale contesto educativo verso una nuova interpretazione della formazione orientata non tanto alle competenze e alle capacità tradizionali ma piuttosto a quelle del futuro.

FutureCamp Europe vuole offrire una panoramica puntuale dei mestieri del futuro nei settori che presentano le maggiori opportunità di sviluppo: le Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione (ICT), le Biotecnologie, Scienze e Tecnologie per la Nutrizione ed altri settori quali ad esempio Nuovi materiali, Energia, Ambiente, Trasporti e Tecnologie per la Cultura.

FutureCamp Europe è un format che prevede una serie di eventi, rivolti a giovani, docenti e genitori interessati a scoprire e capire come addentrarsi e orientarsi nei settori professionali emergenti in Europa nel prossimo futuro. Si analizzano i settori del futuro attraverso le esperienze e le competenze di personalità che nelle Imprese, Università e Centri di Ricerca sono riuscite a fare della propria passione un mestiere.

Dall'incontro e confronto diretto con queste realtà, i giovani potranno ricevere informazioni pratiche e ricavare stimoli per la definizione e costruzione di un percorso professionale in sintonia con le proprie inclinazioni e le richieste del mercato del lavoro.

Le precedenti edizioni di FutureCamp Europe

Data e luogo

Titolo dell'evento

Sintesi dell'evento

Organizzato in collaborazione con

Risorse online

6 Ottobre 2010
Sala Consiglio
Provincia di Milano
Palazzo Isimbardi
Corso Monforte 35, Milano


FutureCamp per Bio e Nanotech

Giovani verso la ricerca e l'innovazione: biotecnologie e nanotecnologie
per la salute

European School of Molecular Medicine
Scuola di Dottorato di Ricerca in Medicina Molecolare dell'Università degli Studi di Milano

7 Marzo 2013
Sala Conferenze dell'Ufficio di Informazione del Parlamento Europeo a Milano
Corso Magenta 59, Milano


FutureCamp Europe

Dibattito aperto e interattivo sulle professioni emergenti nei settori Alimentazione, Salute e ICT

Ufficio d'Informazione a Milano del Parlamento Europeo

6 Maggio 2013
Sala Consiglio
Provincia di Milano
Palazzo Isimbardi
Corso Monforte 35, Milano


FutureCamp Europe

Dibattito aperto e interattivo sulle professioni emergenti nei settori Sostenibilità ambientale,
Nutrizione ed ICT

Provincia di Milano


4 Ottobre 2013
Acquario Civico di Milano
Viale Gadio 2, Milano


FutureCamp Europe Biotech

Dibattito aperto e interattivo sulle professioni emergenti nell'ambito delle Biotecnologie applicate ai settori agrofood, salute ed industriale

European Biotech Week
EuropaBio
Federchimica - Assobiotec


10 Ottobre 2014
Acquario Civico di Milano
Viale Gadio 2, Milano


FutureCamp Europe Biotech

Dibattito aperto e interattivo sulle professioni emergenti nell'ambito delle Biotecnologie applicate ai settori agrofood, salute ed industriale

European Biotech Week
EuropaBio
Federchimica - Assobiotec

 

Promotore

Associazione Donne e TecnologieL'Associazione Donne e Tecnologie nasce nel 2009 da un'idea di Gianna Martinengo, condivisa da un network di aziende e persone che mettono a disposizione le proprie competenze per realizzarne la missione. Valorizzare il talento femminile nella tecnologia, nell'innovazione e nella ricerca scientifica, promuovere progetti e azioni finalizzate alla lotta agli stereotipi e alla discriminazione di genere, contribuire all'orientamento dei giovani ai mestieri del futuro e verso modelli imprenditoriali sostenibili, sono gli obiettivi della Associazione.
  • Sviluppiamo progetti: Dal 2009 a oggi l'Associazione ha ideato e realizzato 15 progetti in partnership con realtà private e pubbliche quali Ministero dell'Interno, Ministero Istruzione dell'Università e della Ricerca, Regione Lombardia, Provincia di Milano, Camera di Commercio di Milano.
  • Promuoviamo  la condivisione  e lo scambio di esperienze e competenze negli ambiti : tecnologia, ricerca scientifica, innovazione, impresa, gender gap, diversity
  • Facciamo network. L'Associazione è aperta a tutti coloro che desiderano contribuire in modo volontario e diretto agli obiettivi condivisi. E' permeata dai principi dell'innovazione in tutte le sue componenti, a partire dagli associati (donne e uomini) che vantano esperienze professionali eterogenee e rappresentano l'eccellenza in vari settori di riferimento.
Dalla sua fondazione, l'Associazione Donne e Tecnologie è iscritta all'albo regionale delle associazioni, dei movimenti e delle organizzazioni femminili in Lombardia.
 

Con il sostegno di 

Lenovo

 

Si ringrazia

Lego education   Lego education  BioVolea  PTP Science Park

 

Testimonianze di:

Elena Giordano, giornalista e autrice di "Missione Terra"


Daniela Jabes (Bio Volea) presenta il tema dell'obesità


Lucia Cavalca (Dipartimento di Scienze Agrarie e Alimentari) La potenza dei piccoli: i batteri "probiotici" dell'ambiente


Costanza Jucker (Laboratorio di Entomologia DEFENS) - impiego di insetti per convertire biomasse vegetali (scarti o sottoprodotti dell'industria alimentare) in proteine per l'alimentazione di animali

 


Fabio Giavazzi, (Proxentia-UniMi) piattaforme diagnostiche innovative per l'esecuzione di test rapidi nelle filiere alimentari.

 


Guido Terni, Education Program Manager, Lenovo EMEA


Nadia Benedetti, Regional Sales Manager Southern Europe, Lego Education

 

Pietro Alberti, responsabile tecnico per la robotica educativa, CampuStore.

AllegatoDimensione
Comunicato stampa1.55 MB
Save the date1.79 MB

Saluti di benvenuto

Interviene Nicoletta Ancona, Conservatore Acquario Civica Stazione Idrobiologica.

Ospiti/Relatori: 

Introduzione alle Biotech

Interviene Maria Luisa Nolli, Presidente Associazione Donne e Tecnologie, Co-Fondatore di NCNbio.

Ospiti/Relatori: 

Cosa hanno in comune chimica e cibo?

Intervengono Veronica Cremonesi (Comunicazione e Immagine Federchimica) e Elena Giordano (giornalista e autrice di “Missione Terra”).

La nostra storia: testimonianze di ricercatori ed imprenditori

Testimonianze di: Daniela Jabes (Bio Volea) presenta il tema dell’obesità; Lucia Cavalca (Dipartimento di Scienze Agrarie e Alimentari) La potenza dei piccoli: i batteri “probiotici” dell’ambiente; Costanza Jucker (Laboratorio di Entomologia DEFENS) - impiego di insetti per convertire biomasse vegetali (scarti o sottoprodotti dell’industria alimentare) in proteine per l’alimentazione di animali; Fabio Giavazzi, (Proxentia-UniMi) piattaforme diagnostiche innovative per l’esecuzione di test rapidi nelle filiere alimentari.

Creare per crescere

Intervengono: Guido Terni, Education Program Manager, Lenovo EMEA; Nadia Benedetti, Regional Sales Manager Southern Europe, Lego Education; Pietro Alberti, responsabile tecnico per la robotica educativa, CampuStore.