Cucina la salute con gusto ad EXPO

Cucina la salute con gustoCuochi e Dietisti ed esperti di sostenibilità insieme per cucinare i piatti della tradizione gastronomica italiana.

Scopri ingredienti, strumenti adeguati e tecniche di cottura innovative per cucinare in modo sano, corretto e con gusto! Alla base del progetto un volume che ha fatto la storia della nostra cucina “Le ricette regionali italiane” di Anna Gosetti della Salda.

Cucina la salute con gusto è un progetto che vede per la prima volta collaborare insieme attori di provenienze e storie diverse, con l’obiettivo di creare un percorso importante intorno alla cucina della tradizione che oggi può diventare un patrimonio culturale, arricchito da nuove interpretazioni che tengano conto di un approccio attento alla salute e alla sostenibilita  ambientale ed etica.

La ricchezza del progetto e  frutto della collaborazione tra l’Associazione Professionale Cuochi Italiani (APCI), l’Associazione Nazionale Dietisti (ANDID) e LifeGate. L’ideatore e  Ballarini, storica azienda mantovana fondata nel 1889 che da sempre interpreta la tradizione della cultura gastronomica come un percorso in evoluzione. Il progetto vede anche l’impegno di alcune importanti imprese alimentari, scelte proprio perché condividono gli stessi ideali di eticita  e approccio innovativo alla tradizione, portato avanti dalle associazioni. Partner di questa avventura sono La Molisana, Granarolo, Mutti, Monini, Orogel.

Il fine comune e  diffondere messaggi corretti, condivisi e applicabili a differenti livelli sulle tavole degli italiani e, piu  in generale, nel mondo della ristorazione, promuovendo corrette abitudini alimentari, anche in chiave salutistica ed ecosostenibile.

I protagonisti

APCIAPCI, fondata nel 1998, è l’Ente Nazionale di categoria che riunisce migliaia di Cuochi professionisti e ristoratori, tutti in attività, portavoci e interpreti della cultura culinaria del nostro territorio. L’Associazione svolge prevalentemente attività di valorizzazione del patrimonio enogastronomico italiano e soprattutto dei Cuochi, custodi autorevoli della ricchezza alimentare del nostro Paese. Grazie alla loro competenza APCI organizza i più importanti eventi formativi di arte culinaria per i professionisti e per il grande pubblico. APCI vanta il Patrocinio e la collaborazione delle principali istituzioni del settore: Enti, Ministeri, Associazioni.

ANDIDANDID, fondata nel 1985, è l’Associazione di riferimento dei Dietisti italiani, li rappresenta a livello istituzionale, ne tutela gli interessi e si occupa della formazione e dell’aggiornamento permanente dei suoi iscritti a garanzia della qualità professionale e della salute dei cittadini. È l’unico organismo titolato a rappresentare la professione del dietista a livello nazionale e internazionale, presso la Federazione Europea delle Associazioni dei Dietisti (EFAD) e la Confederazione Internazionale delle Associazioni dei Dietisti (ICD). I suoi professionisti rispondono al Codice Deontologico ANDID e al Codice Etico adottato a livello internazionale dagli organismi rappresentativi della professione del Dietista. Mantiene rapporti di collaborazione con enti ed associazioni scientifiche che operano nell’ambito della nutrizione elaborando progetti e strategie per la diffusione dei principi di una sana alimentazione.

LIFEGATELifeGate, fondata nel 2000 da Marco Roveda, pioniere del biologico con Fattoria Scaldasole, supporta le aziende nel loro percorso di sviluppo sostenibile attraverso un’attività di consulenza, progetti di comunicazione e iniziative socioambientali. Propone un modello di impresa “People, Planet and Profit” volto al miglioramento della propria performance sociale e ambientale. Il Gruppo, inoltre, affianca alle proprie attività rivolte alle imprese, un network di comunicazione (LifeGate.it, “LifeGate and Music”, social media, newsletter, app mobile, ecc.), che coinvolge e informa ogni giorno una community di oltre 4 milioni di utenti. LifeGate promuove uno stile di vita sostenibile informando le persone sugli aspetti e sulle soluzioni sostenibili del quotidiano: dalla salute e benessere alla mobilità, dall’alimentazione all’energia rinnovabile, dal turismo e tempo libero alla tecnologia.

Il promotore del progetto

BallariniBallarini, azienda mantovana fondata nel 1889, da sempre interpreta la tradizione della cultura gastronomica come un percorso in evoluzione: un processo vivo e vitale, fatto di valori umani, che appartengono a tutti. Tutelare la tradizione significa difendere gli aspetti più autentici, abbracciando al contempo elementi di rinnovamento qualitativo, introdotti dalla ricerca, dalla tecnologia e dai mutamenti nelle sensibilità e nei bisogni del pubblico. È all’interno di questo quadro che si colloca la scelta di creare un progetto di collaborazione con i tre referenti APCI, ANDID e LifeGate: l’obiettivo condiviso è quello di far compiere un ulteriore passo in avanti alla tradizione italiana, incontrando le esigenze di un consumatore più sensibile ai concetti di salute e sostenibilità, ma che non intende rinunciare all’eccellenza nel gusto. Gusto, salute, sostenibilità: tre parole chiave per il presente e il futuro. Promotrice da sempre di valori che mettono al centro i bisogni dell’uomo, Ballarini traduce i concetti di gusto, salute e sostenibilità in un impegno quotidiano, producendo strumenti di cottura eccellenti, che contribuiscono a migliorare il benessere in cucina. Perché il futuro della cultura gastronomica si costruisce giorno dopo giorno, in un percorso che inizia mettendo al centro la persona e le sue necessità.

I presupposti scientifici e culturali

Basato su un’importante analisi condotta da Andid nel corso dell’iniziativa “La giornata della buona alimentazione” e sulle ricette tratte dal testo storico “Le ricette regionali italiane” di Anna Gosetti della Salda, il progetto prende spunto dalle abitudini alimentari degli italiani per costruire un percorso educativo e culturale, che nel corso del 2015 si esprimerà attraverso attività rivolte ai consumatori e al mondo dei professionisti.

La giornata della Buona Alimentazione (anni 2011 e 2012): l’iniziativa ha coinvolto oltre 3.300 cittadini di 14 città italiane. Essi hanno compilato un questionario specifico alimentare che, analizzato ed elaborato graficamente, ha consentito un ritratto dello stato nutrizionale e degli stili di vita degli italiani.

Le ricette regionali italiane: Autrice Anna Gosetti della Salda
(Editrice Solares - Prima edizione ottobre 1967), manuale-indagine sulla cucina italiana attraverso 2161 ricette della tradizione gastronomica.

Cucina la salute con gusto - il libroGli strumenti al servizio del consumatore

“Cucina la Salute con Gusto” – Il libro
Un vero e proprio compendio di ricette regionali italiane, reinterpretate da chef e dietisti che hanno individuato insieme come rendere gustosi e anche salutari i piatti della nostra penisola. Ogni ricetta è stata analizzata e riproposta sulla base del gusto e delle conoscenze nutrizionali attuali. A completare il progetto l’indice di sostenibilità assegnato a ogni singola ricetta proposta nel ricettario, i principi nutrizionali, gli ingredienti e gli strumenti di cottura più adatti a una cucina gustosa, salutare e sostenibile. Pubblicazione disponibile in lingua italiana e inglese.
128 pagine – stampa su carta riciclata FSC
Autori:

  • Associazione Prof. Cuochi Italiani (APCI)
  • Associazione Nazionale Dietisti (ANDID)
  • LifeGate
  • Ballarini

Cucina salutare con gusto, pagina FacebookCucina la Salute con Gusto” – Canale You Tube
Venti video ricette ripercorrono lo stivale da Nord a Sud mettendo in luce ingredienti, strumenti e tecniche di cottura innovative per cucinare in modo sano, corretto e con gusto.
Vai a YouTubeVai al canale YouTube

Cucina la Salute con Gusto” – pagina Facebook
L’obiettivo della pagina è quello di interpretare la tradizione della cultura gastronomica italiana in un connubio di tre parole chiave: gusto, salute e sostenibilità, garantite per la prima volta da tre realtà di respiro internazionale quali ANDID, APCI e LIFEGATE. Una pagina dedicata a tutti, professionisti della cucina e appassionati, che potranno trovare ogni giorno ricette, consigli utili, informazioni su ingredienti e la loro sostenibilità e sulla nutrizione. Uno spazio interattivo nel quale imparare a cucinare bene e in maniera sana: dalla scelta degli strumenti di cottura agli ingredienti, dalla tipologia di cottura al rispetto dei valori nutritivi dei piatti.
Vai a FacebookVai alla pagina Facebook

Cucina la Salute con Gusto” – workshop itineranti
Da Nord a Sud, nel rispetto delle tradizioni culinarie regionali, dietisti ed operatori della ristorazione terranno dialoghi attorno al piatto degli italiani, per insegnare alla popolazione ad applicare tutte le regole della cucina buona e sana, facendo attenzione anche al portafoglio. Anche i bambini saranno coinvolti con iniziative di educazione alimentare. In tutte le occasioni di incontro viene distribuito materiale informativo per proseguire l’esperienza anche a casa e continuare ad applicare ciò che si è appreso. E’ possibile consultare gli appuntamenti sulla pagina Facebook.